Riguarda me

Non ho intenzione di stare qui a raccontare la mia vicenda personale, ma a dirvi chi sono come rievocatrice sì.

Sono una rievocatrice storica medievale iniziata nel lontano 2002 quando ho avuto la fortuna di conoscere l’associazione storico culturale “Mansio Templi Parmensis”, un gruppo di persone umanamente positive e stimolanti che mi hanno fatto capire che la passione per la Storia può uscire dai libri di testo e farsi corpo e fatica. Con loro, e con tante altre persone, siamo cresciuti non solo umanamente, ma anche come ricostruttori storici, imparando dagli altri gruppi, dal confronto continuo e anche dal provare sulla propria pelle cosa significa essere uomini e donne del medioevo. Questa è l’avventura più stimolante e impegnativa che ogni giorno della mia vita, sia passata e spero anche futura, sta stimolando la mia curiosità; mi spinge a spostare il limite sempre un po’ oltre quello che la mia paura vorrebbe fosse possibile; mi costringe a chiedermi cosa ci sia oltre quella immagine o quella fonte. Un’avventura che mette in mostra la mia ignoranza, ma anche la mia voglia di colmarla, sapendo che solo una macchina del tempo potrebbe dare risposta a ogni mia domanda.

Ritenendo che fosse stimolante provare altri periodi e capire come la Storia si evolve o si involve, dopo una lunga e non del tutto stimolante avventura con un gruppo di rievocazione romana, ho scelto di seguire cari amici nell’esperienza di costruire un gruppo legato sempre alla storia romana, ma dove la didattica si affianca ai laboratori per i bambini, alla sperimentazione insieme a loro e alla ricostruzione grazie alla collaborazione con altri gruppi storici: Vicus Italicus.

In questi anni ho provato esperienze di museum theatre, di ricostruzione, di sperimentazione e di collaborazione. Ho visto la gioia nei grandi e nei piccini quando, insieme ai miei colleghi e amici rievocatori, ho raccontato cosa significasse il passato, notando che certa gente ha sete di sapere, ma non di essere annoiata. Ho avuto tanto umanamente, anche se la strada non è mai stata pianeggiante.

Il mio cammino, a Dio piacendo, prosegue su questa via, perché in tutto questo marasma che è anche il mio blog ho capito che la Storia è la mia vita e io non posso farne a meno.

Io

Io

Il blog nasce sulla piattaforma di blogspot nel 2010. Passare a wordpress è stata una prova, quindi non so ancora quale sia la piattaforma che mi è più consona (oltre a non sapere come fare l’indirizzamento), quindi ho deciso che per alcuni mesi ancora il blog viaggerà in modo uguale su entrambi gli indirizzi. Quindi potete trovarmi anche qua: http://untheconleparche.blogspot.it/

Sono sempre io, stessi post, altre discussioni, ma “Un the con le Parche” sono sempre e solo io. 😉

Annunci

8 thoughts on “Riguarda me

  1. Leggere dei tuoi dubbi quando sei passata da Blogspot a WordPress mi consola.
    Le ore perse a capire come funziona, i dubbi se ho fatto bene a fare questo passaggio daranno i risultati nel tempo.
    Grazie anche per seguirmi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...